cerca

10

Mon

Jun

2024

0 attività

11

Tue

Jun

2024

0 attività

12

Wed

Jun

2024

0 attività

13

Thu

Jun

2024

0 attività

14

Fri

Jun

2024

1 attività

15

Sat

Jun

2024

1 attività

16

Sun

Jun

2024

0 attività

12

Wed

Jun

2024

0 attività

13

Thu

Jun

2024

0 attività

14

Fri

Jun

2024

1 attività

evento

Inaugurazione mostra: Animalia


Stampe d'artista di creature fantastiche

La mostra di acqueforti “Animalia” ha origine dalla passione dell'artista per l'iconografia medievale. Dallo studio dei grilli medievali e dalla loro rivisitazione Camilla Casalino arriva a creare un mondo onirico più moderno dove creature dai tratti bizzarri nascono da intrecci fitti di linee sinuose.
Tre wunderkammer preziose completeranno l'esposizione portando il visitatore all'interno di un microcosmo curioso.

Il percorso della mostra "Animalia" è diviso in quattro parti che si snodano lungo le pareti del corridoio.
La prima parte è dedicata alle creature bizzarre.
Ogni soggetto è nato per caso tra le pagine di piccoli quadernetti dove l'artista partendo da un segno neutro o da uno scarabocchio si fa condurre dalla matita fino alla nascita di piccole creature.
A seguire ci si immerge nel mondo dei grilli medievali e si conclude la prima parte della mostra con una teca preziosa nella quale sono esposte alcune acqueforti affiancate dalle loro matrici.

La seconda parte della mostra é dedicata a Violetta, una piccola vampirina che insieme al suo moscerino vive in un giardino segreto.

Nella terza sezione della mostra il visitatore può ammirare una piccola selezione di ex libris. Gli ex libris erano nati come attestati di proprietà dei libri, una sorta di etichette nelle quali dovevano essere presenti il nome del titolare, un motto o delle illustrazioni che lo rappresentassero.

A concludere la mostra una wunderkammer molto preziosa per l'artista poiché è dedicata a Pinocchio, personaggio al quale Camilla è molto legata. Nella teca sono presenti ex libris e grafiche libere alcune delle quali accompagnate dalla loro
matrice.
La maggior parte delle opere esposte sono state realizzate da Camilla Casalino in acquaforte, antica tecnica di incisione che ha origine nel 1500.

Ma cos'è l'acquaforte?
SI tratta di una tecnica calcografica indiretta.
Si dice indiretta in quanto l'incisione della lastra di rame o zinco,la matrice, avviene attraverso il potere corrosivo dell'acido (morsura).
La matrice viene ricoperta da una vernicetta "isolante". Una volta riportato il disegno sulla matrice, speculare rispetto all'originale, con una punta si incide togliedo la vernicetta. Dove viene tolta l'acido penetra e corrode la superficie creando un solco. Le matrici vengono cosi inchiostrate in modo tale che l'inchiostro penetri nei solchi.
A questo punto la matrice è pronta per essere stampata con un torchio.

🗓️ La mostra sarà visitabile tutti i pomeriggi da lunedì a venerdì fino al 11 aprile 2024

Opere di Camilla Casalino
Cura e allestimento Giuseppe Tripodi
🎫 Ingresso libero

~ ~ ~
Evento inserito nell'ambito del progetto Creative Living Lab

Date degli incontri:

15 Mar 2024 18:00

ospite

Camilla Casalino

È nata a Novara nel 1973 e ha lavorato per diverso tempo nel campo della grafica.
Dal 2014 si è appassionata, grazie anche agli insegnamenti di suo padre Luigi Casalino, già maestro incisore, alla tecnica dell’acquaforte. Inizia così a partecipare a numerosi concorsi di incisione e a riscuotere riconoscimenti che la incentivano a continuare.
Camilla attraverso la tecnica incisoria rappresenta un mondo incantato fatto di personaggi, luoghi e animali che non si possono trovare in nessun altro posto se non nella sua fantasia.
Il suo immaginario nasce dalla passione per l'iconografia medievale e gotica.
Altre tematica cara a Camilla Casalino è la figura di Pinocchio che spesso rappresenta nelle sue incisioni.

keep in touch

Inserisci la tua e-mail e iscriviti alla newsletter
per essere informato sulle attività di nòva e i suoi partner